20 giugno 2017

I come intervista + GIVEAWAY! "Rinunciare ai sogni? No, grazie!"

Ciao Margherita! Grazie per essere qui a rispondere alle mie domande. Non sono la tipa dai troppi preamboli, quindi partirei con il chiederti immediatamente del tuo romanzo, Teach Me. 

Com’è nata, cosa ha ispirato la storia di Morgan e Cameron (Oh Cameron… dolce e favoloso Cam!)? 
Beh, non posso certo dire che l’idea sia rivoluzionaria. In realtà prima di scrivere “Teach Me” ho cercato in tutto EFP, anche sui siti di manga sfigati, di fandom dimenticati, una storia in cui un’alunna se la faceva con un professore. Ma non ho trovato niente che mi soddisfacesse, o lui era troppo famelico e quindi la povera alunna si trovava ammucchiata un po’ qui e un po’ lì o era troppo freddo e quindi stavi lì a sorbirti capitoli su capitoli di dinamiche e dialoghi pallosi. Quindi pur di leggere la storia che volevo mi sono messa a scriverla.
Mi piacciono le persone interessanti e per me le persone interessanti sono quelle che hanno cose da raccontare. Cameron doveva essere per forza un chiacchierone.

2)    Sei al lavoro sul libro legato al personaggio di Michelle, la migliore amica del prof Wilde. Un libro che da quanto ho capito non era previsto inizialmente ma è nato con il tempo. Parlando di Michelle ritroveremo anche i protagonisti che abbiamo amato in Teach Me, vero? Ci puoi anticipare qualcosa su questo nuovo libro? 
Mmm… mi riservo di dire che il libro è in stesura quindi non so quanto di quello che dirò finirà poi nel libro.
I primi tre capitoli che ho scritto riprendevano un paio di mesi dopo il non-matrimonio di Michelle…
I secondi tre capitoli che ho scritto partivano direttamente dal non-matrimonio di Michelle…
I terzi tre capitoli che ho scritto – e che qualcuno mi assista speriamo siano gli ultimi tre – partono da “Teach Me”.
Ho capito che se dovevo raccontarvi una storia e se dovevo farlo bene, dovevo raccontare tutto.

3)    Quanto di te, del tuo carattere, è presente in Morgan e Cameron?
 
Beh, quasi tutto. L’altezzosità di Morgan la trovo tutti i giorni sul mio specchio e se mi sentiste parlare sapreste che parlo come Cameron… in realtà ci ho messo due o tre anni per rendermi conto che Cameron mi somiglia più di Morgan.

4)    Quando scrivi sono i protagonisti a dettare il ritmo della storia, fanno scelte autonome e quindi segui il loro percorso o sono loro a seguire te e le tue scelte?
 
È più tipo una chiacchierata, parlo moltissimo con i miei personaggi, abbozzo dialoghi davanti allo specchio, rifletto sulle loro parole quando guido… Lamponella crede che io sia pazza. Per me scrivere è accettare che qualcuno ha una storia più interessante della tua da raccontare e ascoltarlo. Scrivere è annullarsi e prestare la propria bocca, le proprie mani, il proprio cuore a qualcun altro.
Scrivere per me è accettare di essere il mezzo di espressione di qualcun altro.

5)    A parte Teach Me e il libro su Michelle, che progetti hai per il futuro?
 
SYNT!!!! Che è tipo un progetto fantascientifico, pubblicato sotto soprannaturale, nato come tentato distopico.
Ma prima – perché forse in vecchiaia lo finirò – c’è il pasticcere. Adoro aver scritto quella storia perché è estiva e italianissima. Spesso, io per prima, le autrici tendono a cercare panorami esotici per le storie d’amore più leggere.
Perché? Perché dovremmo? Noi italiani siamo forti, intriganti, chiacchieroni, gesticolanti.
Ridiamo, andiamo al mare, mangiucchiamo fritti in pizzeria.

6)    Chi è Margherita Fray fuori dal mondo dei libri e come nasce Fragolottina?
 
Qualcuno una volta ha detto “Interessarsi alla vita di uno scrittore perché vi piace quello che scrive è come interessarsi alla vita dell’oca perché vi piace il fois gras”.  Però ci provo. C’era una volta una ragazza a cui hanno chiesto di fare sacrifici perché suo padre non voleva più avere una famiglia e, voglio dire, se tuo padre ti abbandona perché non vuole più avere responsabilità nei tuoi confronti che vuoi pretendere? La felicità? Accontentati di quello che c’è.
Le hanno chiesto di sacrificare parole, interessi, desideri e lei è diventata taciturna, accondiscendente e arrendevole.
Poi le hanno chiesto di smettere di scrivere. 
E lei non è riuscita a farlo.
Spirito di conservazione ogni volta che provava a smettere non trovava un solo motivo per essere viva, non le sembrava nemmeno di essere sé stessa. Quello che diceva, quello che faceva… guardava il mondo e non le sembrava il suo.
L’hanno sgridata.
L’hanno derisa.
Le hanno detto che passava le giornate a scrivere cazzate.
Le hanno detto che perdeva tempo.
Le hanno detto che non poteva farlo.
… che non poteva farlo…
Quella ragazza ha capito.
Ma certo che poteva, aveva un pc, aveva Word e se anche così non fosse stato, sapete, le sue penne preferite costano quaranta centesimi l’una e non finiva mai i quaderni all’università.
Poteva scrivere piccolo, poteva scrivere di notte, avrebbe scritto sui muri, sulle finestre sul pavimento, si sarebbe scritta sulle braccia se le avessero tolto qualsiasi altra cosa.
Margherita Fray, Fragolottina, sono una dichiarazione di intenti: Non permetterò a nessuno che non sia io di decidere quello che posso o non posso fare.

7)    Com’è nata la collaborazione con Malia e la Delrai Edizioni?
 
Beh… Malia ha letto “Teach Me”.
Io le ho detto “Sicuramente ci sono degli errori!”
Lei ha risposto “Ho detto a Eloise di essere tornata tredicenne”.

8)    Blocco dello scrittore: l’hai provato? Se sì, come hai reagito?
No, non mi è mai successo di non aver voglia di scrivere.
A volte purtroppo mi capita di avere la mente indisciplinata e ho voglia di scrivere mille cose che non c’entrano niente con il progetto a cui mi sto dedicando. Questo ha portato alla creazione della cartella “Mozzichi”, una serie interminabile di cose iniziate e non finite.

9)    La stesura dei tuoi libri è avvolta nel silenzio o accompagnata dalla musica? In questo caso a che genere ti affidi?
 
La stesura è religiosamente silenziosa. Diciamo che le mie storie sono pensate con la musica.
Non c’è un genere prediletto, dipende da millemila fattori, quello di cui ho voglia, quello che mi ispira, quello che ho sentito una volta per sbaglio e faceva all’incirca… i Fall Out Boy e Katy Perry sono quasi sempre presenti però…

10)    Ci sono autrici che hanno ispirato la tua vena artistica? Se sì, quali?
 
Ci sono esattamente quattro autori: Stephanie Meyer a cui si deve il coraggio di scrivere una storia di vampiri che fa ridere – non maledirò mai abbastanza i registri dei film per averlo trasformato in quel melodramma; Melissa Marr che ha scritto la scena più erotica che io abbia mai letto e l’ha fatto con un bacio, da vestiti – un inchino alla signora; Maggie Stiefvater che è pazza, non ho altro da aggiungere. E Scott Westerfeld che riesce a pensare cose impensabili, crea mondi perfetti e complessi e… beh, leggete Beauty, tutta la trilogia, è la cosa più bella che io abbia mai letto.

11)     C’è per caso (ed eventualmente qual è) un argomento che avresti voluto venisse affrontato ai tempi della scuola/università e che invece non è mai stato affrontato? 
Letteratura Francese. Io mi sono laureata in Lingue e ne portavo tre, inglese, russo e francese, ma il mio piano di studi non prevedeva la letteratura della terza lingua. Quindi non ho mai studiato Letteratura Francese in modo completo e questa cosa mi è rimasta un po’ qui… in realtà anche la Letteratura Tedesca, anche se non ho mai studiato tedesco.

12)    Chi è la prima persona a cui fai leggere i tuoi scritti e come vivi il tempo in cui aspetti il responso?
 
Nessuno. Nessuno legge le mie storie a meno che non le pubblichi da qualche parte.
Ricordo che da ragazzina la vivevo sconfortata perché ha nessuno sembrava interessare, poi mi è passata. Adesso non ne sento l’esigenza. A volte se ho un dubbio scrivo interminabili email a un mio amico – una conoscenza letteraria infinita – è l’unico di cui mi fido abbastanza per chiedergli consiglio.
Con quest’ultima domanda abbiamo terminato la chiacchierata. Grazie ancora di cuore per aver dedicato il tuo tempo a Speaking About Romance, spero ti sia trovata bene e che tornerai a trovarci!  :)

E ora la super chicca: GIVEAWAY!!!! 
Volete vincere una delle due copie messe in palio? Seguite le regole di partecipazione e…. buona fortuna!!!
1)    Commentare l’intervista a Margheria (non il post su facebook, mi raccomando!)
2)    Iscriversi al gruppo della Delrai Edizioni (qui!)
3)    Diventare lettori fissi del blog e piacizzare la pagina fb (qui!)
4)    Condividere il post su facebook, taggando almeno 3 amiche/amici


 Il contest terminerà alle ore 12 del 27/06/2017

L’estrazione avverrà nei giorni seguenti con Random.org e il vincitore sarà annunciato con un aggiornamento a questo post.

Facebook non è in alcun modo collegato a questa iniziativa e si ringraziano per la disponibilità la Delrai Edizioni e l’autrice.

AGGIORNAMENTO DEL 29-06:
domani al rientro dal lavoro aggiungo le foto dell'estrazione (dall'ipad non riesco), ma intanto avviso che i nomi estratti sono
Mary Cannata 
e
 Isabella Mantovani! 

62 commenti:

  1. Uuuh sono la prima a commentare! ^__^
    Beh, intanto grazie per la splendida opportunità, avevo già adocchiato questo libro, quindi incrocio le dita! :P
    inoltre, mi complimento con voi per l'intervista! L'ho trovata molto carina, così come l'autrice! Non la conosco, ma dalle risposte, mi piacerebbe proprio leggerne qualcosa! ^__^
    venera.lowe@gmail.com

    RispondiElimina
  2. Bellissima intervista anch'io ho addocchiato da tempo sia l'autrice che il libro,speriamo in un colpo di fortuna!!
    emy_emanuela@libero.it

    RispondiElimina
  3. Intervista meravigliosa complimenti, dal primo giorno che vidi la copertina del libro mi è piaciuta, ho fatto richiesta d'iscrizione su fb con: Elisabetta Zerbo, già messo il mi piace nella pagiona fb, sul blog vi seguo con: Elisabetta Zerbo,
    fb: Elisabetta Zerbo,
    email: metal.1985rockpuro@email.it,
    link condivisione fb:

    https://www.facebook.com/ely46/posts/1352212158230818?pnref=story

    Grazie per questa splendida opportunità :)....

    RispondiElimina
  4. Bellissima intervista
    Iscritta al blog con lo stesso nome
    Iscritta al gruppo
    Grazie!

    RispondiElimina
  5. Io ho letto il libro in ebook e mi è piaciuto molto quindi sarebbe bello averne una copia 😊

    RispondiElimina
  6. Non ho mai letto nulla di questa scrittrice o di questa casa editrice. L'intervista mi ha incuriosito...

    RispondiElimina
  7. Grazie dell opportunità... non ho mai letto di questa autrice ma sono curiosa! La mia email è romina0000@hotmail.It

    RispondiElimina
  8. Complimenti per l'intervista
    La mia mail è karmenlanza@gmail.com

    RispondiElimina
  9. non ho ancora avuto modo di leggere di questa scrittrice, l'intervista mi piace molto quindi incrocio le dita!
    jasminem2004@hotmail.com
    fb carmen rossi
    link https://www.facebook.com/carmen.rossi.718/posts/1743699165658007?pnref=story

    RispondiElimina
  10. bellissima intervista e il libro sarà stupendo!!! la mia mail è roxyteafoxy@virgilio su facebook sono Rosa Tea https://www.facebook.com/rosa.tea.969

    RispondiElimina
  11. Stupenda intervista la mia mail è morenastazi@gmail.com

    RispondiElimina
  12. Partecipo
    Mail:ilenia.zaminga@gmail.com
    Iscritta al blog con lo stesso nome
    Grazie

    RispondiElimina
  13. Wow... Bellissima intervista ❤
    Mi ha colpito molto la dolcezza di questa autrice... ❤
    Devo ammettere che non la conoscevo, non ho mai sentito parlare di questo libro... mi sono andata a leggere la trama e ne sono rimasta piacevolmente colpita ❤
    Mi piacerebbe poter avere l'occasione di leggerlo... per questo tento la fortuna ❤
    Mi ha colpito molto la sua frase dove dice che: Scrivere è annullarsi e prestare la propria bocca, le proprie mani, il proprio cuore a qualcun altro.
    Scrivere per me è accettare di essere il mezzo di espressione di qualcun altro.
    Se è questo che sogna, le auguro di continuare a scrivere finchè ne avrà voglia ❤
    Alla domanda numero 6 poi, mi sono commossa, le tue parole le sento molto vicine... so cosa vuol dire... ci vuole coraggio per andare avanti e vivere la propria vita ❤

    Partecipo molto volentieri al Giveaway ❤
    Di seguito ti elenco tutte le regole che ho rispettato!!
    Seguo il blog con il nome: Elysa Pellino
    La mia email: mora_1993_@hotmail.it
    Seguo la pagina Facebook del blog
    " Speaking About Romance Blog " e sono iscritta al gruppo " Delrai Edizioni " con il nome: Elysa Pellino
    Ho condiviso questo post su Facebook in modalità ( PUBBLICA ) taggando la pagina del blog " Speaking About Romance Blog " + 3 amiche :)
    LINK CONDIVISIONE. https://www.facebook.com/elysa.pellino/posts/10210352121813170?pnref=story
    Grazie per la partecipazione!!
    Buona Fortuna a Tutti ❤

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quasi dimenticavo di farti i complimenti per questo tuo angolino ❤
      L'ho appena scoperto, Grazie a questo Giveaway ❤
      Davvero molto accogliente, verrò a trovarti presto!!
      Grazie ancora ❤

      Elimina
    2. 13
      GRazie del complimento :)

      Elimina
  14. Bellissima intervista, un vulcano questa scrittrice! Voglio questo libro dalla prima volta che l'ho visto.
    Partecipo volentieri al giveaway.
    Lettrice fissa del blog come Alexandra Scarlatto, su Facebook sono sempre Alexandra Scarlatto e ho messo il like alla pagina (se non si vede faccio uno screenshot) e mi sono iscritta al gruppo.
    Link di condivisione coi tag:
    https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=481003772241628&id=100009960271401
    Indirizzo e-mail: hotstorm403@gmail.com

    RispondiElimina
  15. Molto bella l'intervista! Simpatico il dialogo allo specchio coi protagonisti xD E sono davvero rammaricata per quello che hai dovuto passare, Margherita, in famiglia! Importante è non esserti mai arresa!!
    Partecipo con piacere, questo libro mi incuriosisce da quando è uscito.
    Su fb sono Simona Denise Dumont
    Condivisione: https://www.facebook.com/simona.dumont/posts/10209774945022854
    Lettori fissi: Simona Dumont
    Grazie mille :)

    RispondiElimina
  16. Bella intervista!!!
    Partecipo e condivido!
    Già lettore fisso come giovanna lauro
    https://www.facebook.com/giovanna.lauro.1/posts/1506301762734595

    RispondiElimina
  17. wow bellissima intervista! io poi adoro scoprire eventuali segreti degli autori ;)
    partecipo e condivido
    Luigi Dinardo sul blog e sui social
    luigi8421@yahoo.it

    RispondiElimina
  18. Ci avrei scommesso che fosse letteratura francese! 😂😝
    Bellissima l'intervista *_*
    Partecipo 😍 grazieee
    Lettrice fissa : Anna Perillo
    Mail : enny-love@hotmail.it
    Condivisione FB : https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=10213121118652386&id=1526838241

    RispondiElimina
  19. Stupenda questa intervista 💜
    Io adoro scoprire novità e curiosità sulle autrici, soprattutto quando scrivono romanzi così interessanti 💜

    Partecipo al giveaway ;-)
    Lettori fissi: Rosy Palazzo
    Mail: rosy.palazzo1612@gmail.com
    Facebook: Rosy Palazzo

    https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=913869502098115&id=100004252210765

    Grazie mille per l'opportunità!

    RispondiElimina
  20. Partecipo
    Email sofia.zorro@yahoo.com
    Bellissima.intervista

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esclusa. Su fb non riesco a rintracciarti perchè non hai lasciato un nominativo. Ho provato a contattarti tramite mail ma risulta errata.

      Elimina
  21. Partecipo e condivido...ti seguo con lo stessoscrigno nome
    Molto bella sia l'intervista e ke le risposte

    RispondiElimina
  22. bellissima intervista...complimenti ..e poi volevo congratularmi con la scuderia Delrai...autrici bravissime e copertine da urlo!!!!
    Partecipo e condivido ...
    lettore fisso Patrizia Gangi
    sono iscritta al gruppo Delrai Edizioni
    vi seguo su fb con il nome Patrizia Gangi
    mail patty_1986@hotmail.it
    limk di condivisione fb: https://www.facebook.com/patrizia.gangi/posts/10214030173013845

    RispondiElimina
  23. Partecipo 😍😍 bellissima intervista! Ho questo libro in lista già da un bel po' 😍🍀🐞 La mia email è: Jess_serra@libero.it

    RispondiElimina
  24. Complimenti per questa bella intervista! Seguo questo libro da quando è uscito e spero di avere fortuna e riuscire a leggerlo!
    lauradomy@hotmail.it
    Lettori fissi:Laura Colucci

    RispondiElimina
  25. Complimenti per l'intervista e vorrei dire a Margherità..ti ammiro molto..sei una ragazza forte e tenace..complimenti <3
    Sul libro non ho niente da dire se non che spero di leggerlo :-)))
    https://www.facebook.com/permalink.php?story_fbid=10209500403923773&id=1136581970
    bebatag@gmail.com

    RispondiElimina
  26. Bellissima intervista, è stato molto piacevole leggerla :D
    Ho seguito tutti i passaggi. Seguo il blog come Chiara Fornasiero. Faccio parte del gruppo e ho messo mi piace alla pagina. Ho condiviso su Facebook: https://www.facebook.com/chiara.fornasiero.3/posts/1725613867467176?pnref=story

    RispondiElimina
  27. complimenti per l'intervista davvero molto carina e piacevole
    confermo partecipazione
    Marianna Di Lorenzo
    dilorenzomarianna07@gmail.com

    RispondiElimina
  28. Partecipo con piacere, non conoscevo questa autrice e la bella intervista mi ha interessato molto...spero di leggere il suo libro!
    seguo il blog come Chicca T.
    FB: Chicca Tamburrino
    e-mail: pleadi@inwind.it

    https://www.facebook.com/chicca.tamburrino/posts/1301857529933425

    RispondiElimina
  29. Partecipo molto volentieri e sarei ben lieta di leggere il libro di questa autrice l'intervista mi ha molto incuriosita condiviso su FB e su G+ sul blog e sulla pagina stesso nome....grazieeeeeeeeeeeeeeee!

    RispondiElimina
  30. Partecipo molto volentieri!
    L'intervista è stata molto bella e particolareggiata ma la domanda che mi ha colpito di più è stata la n. 6. Anche io sono convinta che nessuno debba decidere cosa può fare o non può fare un'altra persona e questa persona non lo deve permettere se dovesse accadere!
    Lettore fisso e fb Nicoletta Marasca
    nicolettamarasca88@gmail.com
    Condivisione https://www.facebook.com/nicoletta.marasca/posts/1391230877623532
    Grazie!

    RispondiElimina